Archivi categoria: Roma

ENZO PELLEGRINI, SEGNI.

Annunci

ROMA. GIACOMETTI: LA SCULTURA.

1391451103653_1

Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica la mostra è promossa dal Continua a leggere ROMA. GIACOMETTI: LA SCULTURA.

ROMA. D’APRES RODIN: SCULTURA ITALIANA DEL PRIMO NOVECENTO.

1391595777112_1

In concomitanza con la mostra “Rodin. Il marmo, la vita” presso il Museo Nazionale Romano alle Terme di Diocleziano (18 febbraio – 25 maggio 2014), la Galleria nazionale d’arte moderna organizza una esposizione  incentrata sulla Continua a leggere ROMA. D’APRES RODIN: SCULTURA ITALIANA DEL PRIMO NOVECENTO.

ROMA. EVAN GORGA, IL COLLEZIONISTA.

8c5872e592c242aa2fc189c757d6c13752ae58f

 

 

PROROGATA FINO AL 4 MAGGIO 2014 

Con l’allestimento della mostra “Evan Gorga. Il collezionista” la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma inaugura la nuova ala del Museo Nazionale Romano in Palazzo Altemps acquisita dallo Stato nel 2008.
Risulta così completato il percorso di visita di questa sede del Museo Nazionale Romano che ospita Continua a leggere ROMA. EVAN GORGA, IL COLLEZIONISTA.

ROMA. IL PAESAGGIO ITALIANO: FOTOGRAFIE DAL 1950 AL 2010.

c1303a43f1b415f3c44de647986015aa68cd4484

Il paesaggio italiano è l’indiscusso protagonista delle 130 fotografie della mostra II PAESAGGIO ITALIANO. FOTOGRAFIE 1950 – 2010 a cura di Walter Liva dal 24 gennaio al 20 aprile 2014 al Museo di Roma in Trastevere.

Nella storia dell’arte il paesaggio appare relativamente tardi, nel Rinascimento, quando Continua a leggere ROMA. IL PAESAGGIO ITALIANO: FOTOGRAFIE DAL 1950 AL 2010.

ROMA. LA RADICE DEL SEGNO – HANS HARTUNG. L’OPERA GRAFICA.

fe3fb338ba32189e54329a132c2a571227866468

La mostra che l’Istituto Nazionale per la Grafica dedica all’opera grafica di Hans Hartung prende l’avvio dalla donazione della Fondazione Hartung-Bergman al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Il corpus della donazione, che consta di 138 fogli, viene esposto nelle sale di Palazzo Poli, accanto ad alcuni dipinti e disegni, questi ultimi esposti per la prima volta, mettendo a fuoco la produzione grafica del maestro franco-tedesco e rendendo tangibile ed evidente il debito della pittura nei Continua a leggere ROMA. LA RADICE DEL SEGNO – HANS HARTUNG. L’OPERA GRAFICA.

ROMA: APOTEOSI. DA UOMINI A DEI. IL MAUSOLEO ADRIANO.

cf83b3feb0c6b51ee8a364c4925993b59bad4950

 

Il Mausoleo di Adriano, oggi Castel Sant’Angelo, è uno dei più grandi monumenti funerari. Ha ospitato le spoglie dell’imperatore Adriano e dei suoi successori fino a Caracalla, come prima il Mausoleo di Augusto aveva accolto le spoglie imperiali di Augusto e della sua gens. Il ponte lo collegava al Campo Marzio, non a caso l’area destinata ai grandi funerali di Stato.
Il funus imperatorum, ossia Continua a leggere ROMA: APOTEOSI. DA UOMINI A DEI. IL MAUSOLEO ADRIANO.

MARCEL DUCHAMP.

ROMA. DUCHAMP – RE-MADE IN ITALY.

1380816971b

In occasione del centenario del primo ready-made creato da Duchamp (Ruota di bicicletta, 1913), la Galleria Nazionale d’Arte Moderna ha organizzato una mostra dove saranno presentati i quattordici ready-made donati da Arturo Schwarz al museo nel 1997, accompagnati da una selezione di importanti opere e di documenti originali, fondamentali per la comprensione del percorso duchampiano. Il progetto espositivo si concentra Continua a leggere ROMA. DUCHAMP – RE-MADE IN ITALY.

ROMA. CEZANNE E GLI ARTISTI ITALIANI DEL XX SECOLO.

25603

 

Dal 4 ottobre 2013 al 2 febbraio 2014

Gli artisti italiani partono dal segno  di Paul Cézanne, tradizionalmente definito “padre dell’arte moderna”, che penetra nei primi anni del scorso secolo nel nostro paese, sia nutrendo la creatività dei protagonisti, sia esercitando un’influenza a livello diffuso.
L’esposizione permette di rileggere diversi aspetti dell’attività dei protagonisti del ‘900 italiano: gli anni della formazione di Morandi, la conclusione dell’esperienza futurista di Boccioni, l’intensità emotiva di Carrà, lo spazio volumetrico di Sironi.

 

Dove: Complesso del Vittoriano, Via di San Pietro in Carcere.