Archivi tag: museo

3D: Printing the future @ The Science Museum

[OLD] Graphique Fantastique ▲

Last weekend Ben and I ventured to the Science Museum to explore the 3D: Printing the future exhibition:

As a Graphic Designer I’m intrigued about what the future holds for printing and I think 3D printing is quite exciting.

I’d seen a couple of examples during a visit to the Design Museum but this exhibition highlighted how 3D printing will be able to help us in the future, not just produce pretty things!

Ben said he wasn’t sure about the idea of every home having a 3D printer in the future and I have to agree – it seems a bit unrealistic and expensive. I think it’s fascinating and will be a great tool for helping some people, but can also see the downsides – if businesses have 3D printers, will some manufacturers be put out of business? We’re a long way off that stage at the moment but it’s…

View original post 22 altre parole

Annunci

UNA NOTTE AL MUSEO

Il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo comunica che oggi, sabato 28 dicembre tutti i luoghi d’arte statali saranno aperti gratuitamente per l’intera giornata fino a mezzanotte. L’iniziativa coincide con la sesta edizione di “Una notte al Museo”, l’appuntamento mensile che prevede l’apertura dei siti prorogata fino alle ore 24. Sono previsti in tutta Italia eventi di musica, danza, teatro e attività dedicate a tutti i tipi di pubblico.

ROMA, GLI ANNI 70 RACCONTATI DALL’ARTE.

francescacassani

È stato un decennio tragico e vivissimo. Ricco di voglia di azzardare. Che ha visto la nascita di opere memorabili e di artisti che tuttora sono studiati dai giovani. Così come i critici e i curatori che, accanto a loro, spesso hanno inventato un nuovo modo di fare l’arte. Tutto questo ora è raccontato in una luminosa mostra in un museo romano. Paradossalmente proprio il luogo che quel decennio ha criticato.
Il Palazzo delle Esposizioni di Roma, torna ad essere un museo, un grande Museo con la M maiuscola, grazie alla mostra “Anni 70 Arte a Roma” (fino al 2 marzo 2014) splendidamente curata da Daniela Lancioni. Il decennio preso in esame è sviscerato esclusivamente dal punto di vista delle arti visive e attraverso i lavori degli artisti italiani e stranieri, che in quegli anni risiedevano nella capitale. Si snoda così l’avvincente racconto di un periodo complesso, ricco di molteplici e…

View original post 178 altre parole