GENOVA. LE INCREDIBILI MACCHINE DI LEONARDO.

397b307cbee49d953ebe45c0d037befd8ae8b40

cec6aa71b4e11aa27e4a9aca53d46635324a3e

 

Prorogata fino al 29 giugno 2014

Riapre – dopo il grande successo registrato in primavera quando è stata visitabile fino al 30 giugno – la mostra dedicata al genio universale di Leonardo e, in particolare, alle straordinarie macchine tratte dai Codici vinciani.
Dal 7 settembre – e fino al 6 gennaio del prossimo anno – se ne aggiungono altre che vanno a impreziosire una rassegna di grande valore artistico e culturale, che presenta modelli riprodotti fedelmente da abili artigiani fiorentini con gli stessi materiali pensati da Leonardo, come il legno, la stoffa e il bronzo. I temi della mostra sono il volo, la meccanica, la guerra e l’acqua.

Una rassegna di grande valore artistico e culturale, che presenta una quarantina di modelli riprodotti fedelmente da abili artigiani fiorentini, in legno, stoffa, ottone, e bronzo.
I temi della mostra sono il volo, la meccanica – con macchine che il pubblico può toccare grazie ad apposite maniglie per cosi meglio comprenderne il funzionamento- la guerra e l’acqua.
E’ anche allestita una sezione di pittura con i principali capolavori del Genio di Vinci.
Un film documentario molto interessante viene riprodotto a ciclo continuo durante l’orario di visita della mostra.
Inoltre nel coro della chiesa, per l’occasione, viene esposta una meravigliosa interpretazione dell’ “Ultima Cena” realizzata dall’artista Roberto Altmann

La mostra è stata presentata nelle principali città d’ Italia, d’Europa e di tutto il mondo, ricordiamo alcune esposizioni:
– Vienna presso ART CENTER MUSEUM WIEN
– Berlino presso ART CENTER MUSEUM BERLIN
– Chicago presso il MUSEO DELLA SCIENZA E DELL’INDUSTRIA
– Aukland presso il WAR MEMORIAL MUSEUM
– Città del Messico presso l’ ANTICA SCUOLA DI MEDICINA
– Varsavia presso il PALAZZO MUSEO DI STALIN
– Seattle presso il MUSEO DEL VOLO
– Venezia, CHIESA DI SAN BARNABA, dove si trova il Museo permanente delle Macchine di Leonardo.

La mostra vuol interessare e divertire: sperimentare toccando, usando, provando, è la via più diretta e sicura per la certezza del sapere.
Inoltre il visitatore potrà scoprire opere scultoree, pittoriche e affreschi che trovano un’ambientazione suggestiva e ideale negli ampi, luminosi spazi dell’ex complesso monastico restaurato.
Nel percorso si potranno ammirare capolavori di scultura, fra gli altri, di Giovanni Pisano e Pierre Puget, tele e affreschi dei maggiori artisti che operarono nel ‘500 e nel ‘600 in Genova e nell’area ligure (Luca Cambiaso, Domenico Fiasella).

INFORMAZIONI

ORARI: dal martedì al venerdi 9 – 19 (ultimo ingresso ore 18)
sabato e domenica 10 – 19 (ultimo ingresso ore 18)

PREZZO DEL BIGLIETTO: intero 7 euro; ridotto 6 euro; scuole 3 euro; gratuiti 0-5 anni
ORARI: da martedì a Venerdì 9 – 19; sabato e domenica 10 – 19; Lunedì chiuso

VISITE GUIDATE GRATUITE tutti i sabati alle ore 11 e alle ore 15
(biglietto di ingresso al Museo intero € 7, ridotto € 6)

INFO e PRENOTAZIONI
SETTORE MUSEI – UFFICIO MARKETING: tel. 010.5574728/4741 – email: marketingmusei@comune.genova.it

 

Informazioni Evento:

Data Inizio:07 settembre 2013
Data Fine: 29 giugno 2014
Costo del biglietto: 7,00 euro
Luogo: Genova, Chiesa e Museo di Sant’Agostino
Orario: dal martedì al venerdi 9 – 19 (ultimo ingresso ore 18) sabato e domenica 10 – 19
Telefono: 010 251 1263
E-mail: 
Sito web: http://www.museidigenova.it/spip.php?article866
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...