Le sculture “a pezzi” di Bruno Catalano

Fools Journal

Viaggiare per il mondo spesso significa anche cercare pezzi di sé, ritrovare parti mancanti o cercare nuove forme di esistere. Ispirato dalla natura transitoria e intima del viaggio e dalla sensazione di lasciarsi qualcosa alle spalle, l’artista francese Bruno Catalano ha realizzato dieci sculture a dimensione umana per le strade di Marsiglia, Capitale della Cultura 2013, che hanno – letteralmente – della parti mancanti. Corpi quasi divelti, vuoti in alcune zone, che rappresentano meravigliosamente l’idea dell’artista e impongono ai passanti un riflessione.

http://brunocatalano.com/

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...