Partita doppia tra Novecento e Terzo Millennio. Mostra di arte contemporanea

ARTEVENTI

“Partita doppia” è il trait d’union simbolico di questo passaggio, una mostra che – tra il gioco e l’affascinazione degli accostamenti – affianca un’opera del passato con una del presente. Quadri e sculture che saltano di un secolo trovandosi accanto a dialogare su un soggetto comune fino a costituire un unicum senza tempo.

Sette gli artisti contemporanei coinvolti: Margareth Dorigatti, Isabella Ducrot, Marilù Eustachio, Lino Frongia, Vladimir Pajevic, Janine von Thüngen, Gaetano Zampogna.
Molteplici le storie raccontate in questa partita doppia dalle quattordici opere in mostra.
La sensualità di una donna avvolta nella pelliccia di volpe (Giovanni Guerrini, “Ritratto di Alba”, c. 1912), prosegue e si insinua tra i fili di canapa della scultura di Janine von Thüngen (“Woman no.17”, 2013). Ritrova materia su carta nella sanguigna di Ercole Drei (“Nudo disteso”, c. 1908) e infine sfocia in eros negli “Amanti” di Marilù Eustachio (2006).
Nella natura morta di Bruno…

View original post 225 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...