Un tesoro svelato dell’Ukiyo-e. Stampe della collezione della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna

ARTEVENTI

Avvicinarsi al mondo dell’arte xilografica giapponese attraverso le stampe della collezione della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna (ex Fondo Contini): questo è l’obiettivo della mostra Un Tesoro Svelato dell’ Ukiyo-e, presso l’Istituto Giapponese di Cultura di Roma. L’esposizione rientra nell’ambito delle iniziative proposte per il 50esimo anniversario dell’Istituto di Cultura.

L’ukiyo-e, o immagini del mondo fluttuante, è un genere di stampa giapponese che trova le sue origini nella nuova cultura cittadina che nasce in Giappone intorno al 1600: si tratta di stampe generalmente commerciali, che raffiguravano la vita dei grandi centri urbani del tempo – Edo (Tokyo), Kyoto e Osaka – i quartieri di piacere, il sumo e il teatro kabuki. E’ proprio la loro finalità commerciale a rendere questo tipo di stampa unico nel panorama mondiale: pur essendo una produzione di massa, commissionata da editori e prodotta per essere venduta, l’ukiyoe presenta una qualità artistica e formale…

View original post 783 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...